PATOLOGIE

La maggior parte delle persone si ritengono informate sulla salute degli occhi, ma meno della metà adotta davvero le misure basilari per preservarla. Quasi tutti gli specialisti concordano nel constatare livelli di informazione insufficienti, se non addirittura pericolosi, tra la popolazione. La vita di oggi, fitta di molteplici attività legate alla vista quali la guida di mezzi di locomozione, la lettura o l’utilizzo del computer, talvolta in condizioni di luce perlopiù artificiale che possono anche far emergere fattori legati allo stress, necessita di una vista efficiente; peraltro gli stimoli sensoriali ricevuti dal cervello vengono percepiti per circa l’85%, proprio dalla vista.  Anche  il progressivo invecchiamento della popolazione evidenzia l’aumento di soggetti che presentano problemi oculari i quali, molto spesso, manifestano disturbi in modo evidente solo in fase avanzata quando, purtroppo, il danno è già diventato irreversibile. E’ pertanto suggerito sensibilizzarsi su tali aspetti e non trascurare anche piccoli sintomi saltuari puntando di più su prevenzione e diagnosi precoce.

Di seguito alcune delle patologie più diffuse: